........attendi qualche secondo.

#adessonews ultime notizie, foto, video e approfondimenti su:

cronaca, politica, economia, regioni, mondo, sport, calcio, cultura e tecnologia.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

 

Dl Aiuti: Superbonus, cambia ancora la cessione del credito #adessonews

Dl Aiuti: Superbonus, cambia ancora la cessione del credito

Il testo del Decreto Aiuti pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 17 maggio 2022 interviene sulle regole per la cessione del credito da parte delle banche, mentre la quarta opzione in favore dei correntisti viene sostituita dalla possibilità di trasferimento verso i propri clienti professionali.
Anche prima della conclusione delle cessioni in ambiente controllato, la banche potranno quindi optare per la cessione del credito verso i propri clienti professionali in ogni momento, per potersi liberare delle somme acquisite. In campo anche le imprese, ma solo se in possesso di specifici requisiti.
Le novità introdotte dal Decreto Aiuti puntano a far ripartire il mercato della cessione del credito, dopo il blocco causato dagli interventi anti-frode. Secondo quanto previsto dall’articolo 57, comma 3 del decreto, le nuove regole si applicheranno in ogni caso alle comunicazioni di prima cessione o sconto in fattura inviate all’Agenzia delle Entrate dal 1° maggio 2022.
Il testo definitivo del Decreto Aiuti pubblicato in Gazzetta interviene quindi su quanto previsto dall’articolo 121 del decreto Rilancio n. 34/2022, cancellando l’opzione della quarta cessione prevista per le banche verso i propri clienti una volta esauriti i trasferimenti in ambiente controllato e stabilendo che: “alle banche, ovvero alle società appartenenti ad un gruppo bancario iscritto all’albo di cui all’articolo 64 del decreto legislativo 1° settembre 1993, n. 385, è sempre consentita la cessione a favore dei soggetti clienti professionali privati di cui all’articolo 6, comma 2-quinquies, del decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58, che abbiano stipulato un contratto di conto corrente con la banca stessa, ovvero con la banca capogruppo, senza facoltà di ulteriore cessione”.
Via libera quindi alla cessione del credito in ogni momento da parte di banche, società appartenenti a gruppi bancari iscritti all’albo, senza limiti, anche nell’ambito dello sconto in fattura.
Il trasferimento potrà però essere effettuato esclusivamente in favore di soggetti clienti professionali privati che abbiano stipulato con la banca stessa un contratto di conto corrente, o con la banca capogruppo. Divieto di ulteriore cessione per gli acquirenti del credito.
Inoltre, secondo quanto previsto dall’articolo 57 del decreto, le novità si applicheranno alle comunicazioni della prima cessione o sconto in fattura inviate all’Agenzia delle entrate a partire dal 1° maggio 2022.
Chi sono i clienti professionali privati citati dalla norma? A fare luce sul tema è il regolamento adottato dalla CONSOB con delibera n. 16190 del 29.10.2007, così come previsto dall’articolo 6, comma 2-quinquies del decreto legislativo n. 58/1998, il Testo Unico in materia di finanza. Rientrano in questa categoria i clienti che possiedono “l’esperienza, le conoscenze e la competenza necessarie per prendere consapevolmente le proprie decisioni in materia di investimenti e per valutare correttamente i rischi che assume”. Si distinguono quindi i clienti professionali di diritto, quali banche, imprese di investimento, di assicurazione, o ancora fondi pensioni e, ad esempio, organismi di investimento collettivo, gli investitori istituzionali e le imprese di grandi dimensioni che per singola società possiedono almeno due dei seguenti requisiti dimensionali:
– totale di bilancio: 20.000.000 euro,
– fatturato netto: 40.000.000 euro,
– fondi propri: 2.000.000 euro.

https://www.informazionefiscale.it/Superbonus-novita-cessione-del-credito-DL-Aiuti-2022

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://www.quotidianodelcondominio.it/attualita/dl-aiuti-superbonus-cambia-ancora-la-cessione-del-credito/”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

 
Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione richiesta.
Riceverai in tempi celeri una risposta.